Perché è importante usare il filo interdentale?

La causa principale delle varie malattie che colpiscono i denti e la bocca, è la placca batterica, una sostanza biancastra, che si deposita su denti e gengive.
In un millimetro cubo di placca batterica, infatti, possono trovarsi fino a 10 milioni di batteri che, in seguito della trasformazione degli zuccheri e in genere dei carboidrati in acidi, portano alla formazione delle carie e accumulandosi sopra e sotto la gengiva provocano una serie di reazioni del nostro sistema immunitario che possono portare alla malattia parodontale, con conseguente perdita di osso e quindi alla lunga alla perdita dei denti.

usare-il-filo-interdentale

Per rimuovere la placca è necessaria una buona tecnica nell’uso dello spazzolino e del filo interdentale, che vanno usati tutti i giorni dedicando un po’ di tempo ed attenzione all’igiene orale.
Sarebbe buona norma spazzolare i denti dopo ogni pasto, è comunque indispensabile farlo almeno due volte al giorno e sopratutto prima di andare a dormire.
Molti problemi di accumulo di placca e conseguente infiammazione delle gengive, si verificano principalmente tra un dente e l’altro, dove lo spazzolino non può arrivare, il filo interdentale risolve il problema arrivando laddove lo spazzolino non riesce a pulire.

Come utilizzare correttamente il filo interdentale

  • tagliare un pezzo di filo sufficientemente lungo
  • arrotolare un capo sull’indice della mano destra e, tenendo l’altro capo con il pollice sinistro, inserire il filo delicatamente fra due denti e farlo scorrere avanti e indietro
  • rimuovere il filo, farlo scorrere tra le mani sino ad avere a disposizione un pezzo pulito e ripetere l’operazione per tutti gli spazi interdentali
  • risciacquare la bocca

Se non si è mai usato il filo interdentale, all’inizio le gengive possono sanguinare un po’, ma dopo una settimana o due questo problema scompare, in caso contrario, è opportuno consultare il dentista.

È comunque consigliabile effettuare periodicamente una seduta di igiene orale professionale, eseguita in studio dall’igienista dentale che mira a rimuovere placca e residui calcificati che la normale igiene non riesce a eliminare. Quest’azione avviene con l’uso di apparecchi ultrasonici, di curette e di altri presidi professionali.

Nel nostro studio è data una importanza rilevante a queste procedure con dei programmi di richiami personalizzati sui diversi tipi di problematiche parodontali.
Se vuoi conoscere le nostre proposte per i piani di igiene orale programmata per tutta la famiglia, oppure prenotare una visita di controllo per valutare lo stato di salute dei tuoi denti chiamaci, saremo sempre a tua disposizione.

Le informazioni riportate in questo articolo forniscono alcune nozioni di base sull’argomento dell’igiene orale. Non possono in alcun modo sostituire la consulenza del dentista, svolta a seguito di visita di controllo e sul caso specifico.